Modo per pulire la lavatrice ed eliminare il cattivo odore

Come pulire la lavatrice ed eliminare il cattivo odore




La lavatrice è l’elettrodomestico essenziale nella vita di ogni casalinga, purtroppo però spesso ci dimentichiamo di prendercene cura. Una pulizia periodica della lavatrice non solo prolunga la sua durata, ma assicura anche che i tuoi abiti vengano puliti in modo ottimale. Inoltre, se pensi che il cattivo odore proveniente dalla tua lavatrice sia un grosso problema, non preoccuparti, perché è facilmente risolvibile. In questo articolo, dal titolo “Come pulire la lavatrice ed eliminare il cattivo odore“, ti forniremo semplici consigli su come pulire efficacemente la tua lavatrice e sbarazzarti del fastidioso odore. Prima però permetteteci di presentarci.

Chi siamo

Orip Orap è un gruppo di appassionati del web che cercano, con esperienze personali e con le ricerche fatte nel tempo sul web, di raccogliere curiosità, soluzioni e idee, mettendole a disposizione di tutti in un modo semplice e piacevole.





Ecco adesso alcuni consigli ed operazioni per pulire la lavatrice ed eliminare il cattivo odore. Gli strumenti di cui avrai bisogno sono:

  • Aceto bianco;
  • Bicarbonato di sodio;
  • Acido citrico (facoltativo);
  • Unità di misura sarà una tazza da tè;
  • Detergente delicato ed una spugna;

Pulire il cestello della lavatrice

Come prima cosa, per iniziare, bisogna pulire il cestello della lavatrice. Assicurati di svuotare completamente il cestello della lavatrice e rimuovi eventuali capi di vestiario rimasti all’interno e controlla attentamente per accertarti che non ci siano oggetti estranei o monete, dimenticate nelle tasche dei pantaloni ad esempio, che potrebbero danneggiare la lavatrice. Dopodiché, segui questi passaggi.

Controllo depositi di sporco: Se il tuo cestello della lavatrice presenta macchie o depositi di sporco, puoi trattarli con una soluzione di acqua e detergente per bucato. Strofina delicatamente le zone interessate con una spugna o un panno morbido.





Pulire la lavatrice con aceto bianco

L’aceto bianco, così come abbiamo già detto in altri nostri articoli, è un ottimo prodotto per la pulizia della casa. Versa circa due tazze di aceto bianco nel cestello vuoto, avvia un ciclo di lavaggio a caldo (preferibilmente a 60°C o 90°C) senza aggiungere nessun altro detersivo. L’aceto aiuta a rimuovere i residui di sapone ed i depositi di calcare, è un’ottima soluzione anche per eliminare il cattivo odore.

Bicarbonato di sodio per pulire la lavatrice

Dopo aver utilizzato l’aceto, e quindi alla fine del ciclo di lavaggio con aceto, versa circa mezza tazza di bicarbonato di sodio sul fondo del cestello. Avvia un altro ciclo di lavaggio a caldo. Il bicarbonato di sodio aiuta ad eliminare gli odori persistenti ed a disinfettare la lavatrice.





Pulire la guarnizione e lo sportello della lavatrice

Dopo il lavaggio del cestello, passa al controllo delle guarnizioni di gomma intorno al cestello e dello lo sportello che possono accumulare residui di sapone, muffa o sporco. Puliscili con una soluzione di acqua e detergente delicato ed assicurati di asciugarli bene per prevenire la formazione di muffa.

Pulizia del filtro della lavatrice

Il Filtro della lavatrice ha la funzione di trattenere capelli, pelucchi e altri detriti ed oggetti che vengono fuori durante il ciclo di lavaggio. Verifica il manuale della tua lavatrice per le istruzioni su come rimuovere e pulire il filtro. La pulizia del filtro è un operazione che dovrebbe essere effettuata regolarmente per mantenere la lavatrice in ottime condizioni.

Consigli per la pulizia della lavatrice

Per mantenere la lavatrice pulita e per tenerla in buone condizioni ti consigliamo questi piccoli accorgimenti.

Utilizza sempre la quantità giusta di detersivo ed ammorbidente, l’uso eccessivo di questi prodotti può causare l’accumulo di residui che contribuiscono al cattivo odore.

Dopo ogni lavaggio lascia lo sportello della lavatrice aperto per consentire, con il ricircolo dell’aria, l’evaporazione dell’umidità, così eviterai la formazione di muffa che è alla base del cattivo odore all’interno della lavatrice.

Utilizza un additivo per il lavaggio della lavatrice, come ad esempio l’acido citrico, una volta al mese. Questo aiuta a rimuovere i residui di calcare e a mantenere la lavatrice pulita e priva di cattivo odore.

Conclusioni

Siamo giunto al termine del nostro articolo, dal titolo “Come pulire la lavatrice ed eliminare il cattivo odore”, ricorda che la pulizia periodica della lavatrice e l’eliminazione del cattivo odore sono importanti per garantire un funzionamento efficiente e duraturo della lavatrice.

E’ chiaro che per la pulizia della lavatrice bisogna dedicare un po’ di tempo per la manutenzione e per pulire anche le parti dove lo sporco si accumula quotidianamente.

Simboli di lavaggio sulle etichette tessili

Per non perdere altre curiosità, informazioni o semplicemente esperienze comuni, iscriviti alla nostra newsletter, perché noi Orip Orap siamo qui a vostra disposizione.

Se è la prima volta che visiti questo blog, potrai trovare maggiori informazioni a questa pagina.

Se vuoi invece metterti in contatto con noi puoi lasciare un messaggio a questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
OripOrap

GRATIS
VISUALIZZA