peso-riso-cotto

Peso riso cotto




Peso riso cotto

Vediamo oggi come conoscere il peso di un alimento per il quale spesso risulta difficile sapere il reale peso dopo la cottura, parliamo quindi del peso riso cotto.

Prima di avventuravi nella lettura di questo articolo, che vi consigliamo di leggere fino in fondo perchè siamo certi che troverete informazioni utili, vi vogliamo segnalare che, sempre in fondo, troverete degli omaggi selezionati per voi.





Chi siamo

Orip Orap è un gruppo di appassionati del web che cercano, con esperienze personali e con le ricerche fatte nel tempo sul web, di raccogliere curiosità, soluzioni e idee, mettendole a disposizione di tutti in un modo semplice e piacevole.

Calcolo del peso del riso cotto

Quanti di voi si trovano ad affrontare il problema del calcolo del peso del riso cotto quando si affrontano regimi alimentari controllati, le cosiddette diete. Quando finiscono le festività natalizie e si cerca di rientrare in forma dopo le grandi abbuffate di dolci, oltre ad un sano esercizio fisico, si ricorre anche ad un regime alimentare più controllato. Tra le varie proposte di alimenti elencati nelle diete troviamo spesso il riso.

Il riso

Il riso è il cereale più consumato dalla popolazione umana nel mondo ed è alla base della cucina dell’Asia. Costituisce il cibo principale per circa la metà della popolazione mondiale e viene coltivato in quasi tutti i paesi del mondo. È il prodotto agricolo con la più alta produzione mondiale (755 milioni di tonnellate registrate nel 2019 – Stime FAO),  dopo la canna da zucchero (1,9 miliardi di tonnellate) e il mais (1,0 miliardi di tonnellate).  (fonte: Wikipedia)

Veniamo a noi……

Conoscere il peso di un alimento, soprattutto dopo la cottura, diventa importante soprattutto quando a mangiare non siamo da soli, cioè quando la stessa pietanza viene cotta anche per altri commensali.

Come fare allora per sapere quanto è la mia porzione se ho cucinato tutto insieme nella stessa pentola?









In linea di massima, per altri tipi di pasta, separare la giusta porzione dopo la cottura potrebbe essere una cosa semplice. Per pasta di grandi dimensioni basterebbe, ad esempio, contare quanti pezzi mettere nel piatto prima e dopo la cottura, ovviamente se la pasta è di dimensioni tali da poterlo fare. Quando invece parliamo del riso, formato da chicchi piccoli, diventerebbe una vera impresa.

Per stabilire la giusta porzione di riso cotto ci viene incontro un semplice calcolo per effettuare la conversione dell’alimento riso da crudo a cotto.

Conversione riso da crudo a cotto

Come dicevamo una buona pratica per poter ottenere il giusto peso del riso dopo la cottura è quello di applicare un tasso di conversione, in altre parole il peso riso crudo moltiplicato il fattore di conversione.

Facciamo un esempio in modo da essere più chiari:

Se ad esempio per il mio pasto devo mangiare 100 grammi di riso, e devo cucinarlo insieme ad altro riso per altri commensali, avrei difficoltà a pesare il riso dopo la cottura per poter determinare la mia porzione.

Si applica quindi il fattore di conversione, secondo alcuni calcoli fatti dall’I.N.R.A.N. (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione), per il riso cotto esce fuori un fattore di conversione pari a 2.5

Ecco come fare il calcolo della conversione da riso crudo a riso cotto

Per rendere la cosa più semplice basta fare la seguente moltiplicazione

peso riso crudo x fattore di conversione = peso riso da cotto

in altre parole:

Ritornando al nostro esempio dove la porzione di riso crudo era di 100 grammi. La moltiplicazione sarà 100 gr x 2.5 (fattore di conversione del riso) = 250 gr (peso riso cotto)

Con questo semplice sistema di conversione non dovrete più preoccuparvi di contare che sarebbe un’impresa impossibile, né di utilizzare pentole diverse o separatori di cottura come alcuni di questi di seguito elencati.

Dopo la cottura del riso dovrete quindi pesare la vostra porzione dopo aver applicato il fattore di conversione.

Come sempre noi di Orip Orap, vogliamo aiutare i nostri lettori nell’affrontare questi piccoli problemi quotidiani, di seguito indichiamo un articolo che potrebbe interessarvi; troverete anche un file da scaricare con tanti altri alimenti con i relativi fattori di conversione: Calcolare il peso degli alimenti cotti

Calcolare il peso degli alimenti cotti

Ecco l’omaggio

Come promesso questo è l’omaggio di cui vi parlavamo all’inizio dell’articolo, potrete usufruire di questi tre servizi che al momento sono gratuiti e quindi vi consigliamo di approfittarne, soprattutto perchè pare siano gratuiti ancora per poco ;-).

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine di questo articolo dal titolo peso riso cotto, nel quale abbiamo affrontato il problema del calcolo del peso del riso cotto e dell’applicazione del fattore di conversione per sapere la differenza di peso tra riso crudo e riso cotto.

Per non perdere altre curiosità, informazioni o semplicemente esperienze comuni, iscriviti alla nostra newsletter, perché noi Orip Orap siamo qui a vostra disposizione.

Se è la prima volta che visiti questo blog, potrai trovare maggiori informazioni a questa pagina.

Se vuoi invece metterti in contatto con noi puoi lasciare un messaggio a questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
OripOrap

GRATIS
VISUALIZZA