conservante naturale per fiori

Come fare un conservante naturale per fiori




Quando si devono conservare i fiori freschi un conservante per fiori può fare davvero la differenza. Un conservante infatti aiuta a prevenire la crescita di batteri e funghi nell’acqua del vaso, aiutando i fiori a durare più a lungo. Ma non tutti vogliono utilizzare conservanti chimici. In questo articolo parleremo di come fare un conservante naturale per fiori utilizzando ingredienti semplici e che si possono trovare semplicemente in cucina.

Chi siamo

Orip Orap è un gruppo di appassionati del web che cercano, con esperienze personali e con le ricerche fatte nel tempo sul web, di raccogliere curiosità, soluzioni e idee, mettendole a disposizione di tutti in un modo semplice e piacevole.









Ingredienti del conservante naturale per fiori

Ci sono diversi ingredienti che possono essere utilizzati per creare un conservante naturale per fiori. Tra i più comuni quelli che proponiamo in questo articolo ci sono lo zucchero, il succo di limone ed il bicarbonato di sodio.

Ecco la ricetta per creare il tuo conservante naturale per fiori naturale:

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

Procedimento per fare un conservante naturale per fiori

Ecco il procedimento da seguire per fare un conservante naturale per mantenere i fiori freschi più a lungo

  1. Inizia mescolando lo zucchero e il succo di limone in un bicchiere.
  2. Aggiungi mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio al bicchiere e mescola ancora bene fino a quando si scioglie completamente tutto il composto.
  3. Aggiungi il mix di conservante all’acqua del vaso dei fiori.

Questa ricetta funziona perché lo zucchero fornisce nutrimento ai fiori, il succo di limone aiuta a prevenire la crescita di batteri e funghi ed il bicarbonato di sodio aiuta a mantenere il pH dell’acqua del vaso a livelli ottimali per la salute dei fiori.





Conservante per fiori recisi

È importante notare che questo conservante funziona meglio con fiori tagliati, come rose, tulipani e margherite. Inoltre, è importante cambiare l’acqua del vaso e aggiungere un nuovo mix di conservante ogni 2-3 giorni per massimizzare la sua efficacia.

Maggiori dettagli su cosa mettere nell’acqua per mantenere i fiori freschi più a lungo sono stati descritti nel nostro articolo dedicato all’argomento.

Conservante naturale con il miele

In alternativa al conservante sopra riportato, è possibile utilizzare il miele. Il miele infatti può essere utilizzato come conservante naturale per fiori, basta aggiungere un cucchiaino di miele all’acqua del vaso insieme ai fiori.

Conclusioni

In conclusione fare un conservante naturale per fiori è facile e conveniente. Con ingredienti semplici che si possono trovare in cucina o in qualsiasi scaffale di un supermercato. Puoi mantenere i tuoi fiori freschi e belli per più tempo senza l’uso di prodotti chimici nocivi. Sperimenta anche altre dosi degli ingredienti indicati per trovare la ricetta che funziona meglio per te e i tuoi fiori preferiti.

Bene siamo giunti alla fine di questo articolo in cui abbiamo parlato di come fare un conservante naturale per conservare i fiori freschi più a lungo. Sperando di esservi stati utili vi aspettiamo alla prossima

Come fare per conservare i fiori freschi

Se è la prima volta che visiti questo blog, potrai trovare maggiori informazioni a questa pagina.

Se vuoi invece metterti in contatto con noi puoi lasciare un messaggio a questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
OripOrap

GRATIS
VISUALIZZA