eliminare puzza di fogna dal lavandino

Come eliminare la puzza di fogna dal lavandino




Come eliminare la puzza di fogna dal lavandino

E’ noto che la cucina è il regno degli amanti del buon cibo e delle casalinghe professioniste. La cucina è l’ambiente della casa dove la famiglia vive e trova i momenti migliori di aggregazione. Spesso capita che proprio in cucina si avverte uno sgradevole odore di fogna provenire dal lavandino. L’imbarazzo, lo stress ed il fastidio di quella puzza di fogna compromette il nostro benessere, e ci poniamo quindi la domanda di come eliminare la puzza di fogna dal lavandino.

Chi siamo

Orip Orap è un gruppo di appassionati del web che cercano, con esperienze personali e con le ricerche fatte nel tempo sul web, di raccogliere curiosità, soluzioni e idee, mettendole a disposizione di tutti in un modo semplice e piacevole.





Quali sono i motivi dello sgradevole odore di fogna dal lavandino ?

Prima di scoprire come eliminare la puzza di fogna dal lavandino, è necessario sapere quali sono i motivi della puzza e quindi capire se realmente la puzza proveniente dal lavandino è puzza di fogna o solo cattivo odore del cibo che ristagna nello scarico.

I motivi per i quali è possibile avvertire un cattivo odore provenire dal lavandino sono infatti svariati e qui li andremo ad analizzare.

Cosa devo fare per eliminare la puzza di fogna dal lavandino ?

Innanzitutto occorre tenere presente che i punti chiave dell’impianto di scarico del lavandino dove intervenire e quelli da dove è possibile che la puzza di fogna fuoriesca sono tre.

  1. Filtro griglia del lavandino;
  2. Tubo di scarico con sifone o curva ad U;
  3. Pozzetto di scarico a pavimento;

Tuttavia una prima valutazione visiva da fare è valutare la lentezza con la quale l’acqua scende nello scarico. Se il lavandino si svuota troppo lentamente allora occorre procedere sicuramente anche ad una pulizia del tubo di scarico del lavandino.

La lentezza infatti con la quale i liquidi scendono nello scarico del lavandino ci da il primo campanello di allarme di un impianto di scarico ostruito. In tal caso, il cattivo odore, non è la puzza di fogna che risale dallo scarico ma piuttosto la causa è da ricercarsi nella presenza di residui di cibo nel tubo che sono andati in decomposizione. A tal proposito ti consigliamo di leggere come sturare il lavandino otturato.





Passiamo al dettaglio ora di ciascun punto chiave dell’impianto di scarico. Tali punti sono da controllare necessariamente per eliminare definitivamente la puzza di fogna dal lavandino.

Filtro griglia del lavandino

Il primo elemento che bisogna controllare, o addirittura installare se mancante, è il filtro griglia del lavandino. In commercio se ne trovano di diversi tipi e colorazione, la sua funzione è impedire che i residui di cibo ed eventuali oggetti pesanti finiscano nel tubo di scarico del lavandino.

Capita infatti che durante il lavaggio delle stoviglie residui di cibo, anche grossi, finiscano nel lavandino della cucina, il filtro griglia, correttamente posizionato, trattiene i residui permettendo il loro smaltimenti differenziato (i residui di cibo vanno nell’umido !).

Non bisogna sottovalutare questo punto chiave dell’impianto di scarico in quanto il suo corretto utilizzo evita di dover intervenire per sturare o pulire lo scarico quando si presentano ostruzioni o presenza di cattivo odore dal lavandino.

Tubo di scarico con sifone o curva ad U

L’impianto di scarico del nostro lavandino in cucina è molto semplice, dopo il passaggio attraverso il filtro griglia, i liquidi passano attraverso il tubo di scarico che presentare prima dell’estremità che va nel muro o nel pozzetto, un sifone a bottiglia oppure una curva ad U. Sia il sifone che la curva ad U hanno una doppia funzione vediamole.

Una prima funzione del sifone a bottiglia e della curva ad U è quella di trattenere eventuali oggetti pesanti che dovessero cadere inavvertitamente nel tubo di scarico. Soprattutto nel caso del sifone l’oggetto pesante, si pensi ad esempio ad un anello, cade sul fondo della vaschetta e non prosegue il suo percorso fino alla cassetta di raccolta o al pozzetto di scarico a pavimento.

Svitando la base della vaschetta del sifone a bottiglia si può recuperare l’oggetto caduto inavvertitamente nel tubo di scarico e si potranno eliminare eventuali residui di cibo, grasso o detersivo solido.

Una seconda funzione del sifone e della curva ad U è quella di fare in modo che si formi e resti sempre un ristagno d’acqua prima della risalita del tubo. E’ proprio tale ristagno d’acqua che evita ed impedisce ai gas presenti nel sistema di scarico di tornare indietro e di diffondersi nell’ambiente. Sono infatti i gas provenienti dalle fogne che generano la puzza di fogna dal lavandino.

E’ fondamentale quindi assicurarsi che sia sempre presente l’acqua nella curva ad U o nel sifone.

Come posso verificare che resti acqua nel tubo di scarico ?

Per fare in modo che resti sempre acqua bisogna controllare che sia presente la curva ad U, cioè che il sistema di scarico abbia un punto di risalita prima di terminare nel muro oppure nel pozzetto di scarico a pavimento.

Se il lavandino infatti ha un tubo di scarico flessibile è probabile che sia collegato direttamente al muro o alla cassetta di scarico senza fare la curva ad U, in questo modo non si formerà mai un ristagno d’acqua.

Qualora non vi fosse acqua prima della risalita occorre controllare





  1. che la curva ad U non sia danneggiata
  2. che la guarnizione della vaschetta del sifone sia in buono stato

In entrambi i casi verificare eventuale presenza di gocce d’acqua o di eventuale segni di perdita di liquidi. La mancanza di acqua nella curva ad U o nella vaschetta del sifone a bottiglia è la causa principale della puzza di fogna dal lavandino.

Curva ad U o sifone con acqua

Sia nel caso del sifone a bottiglia che nel caso del tubo di scarico diretto è necessario che vi sia la curva ad U, cioè che vi sia nell’impianto di scarico una parte in risalita. Tale parte è quella che forma il ristagno d’acqua. Verificare che in questa parte sia sempre presente l’acqua.

Pozzetto di scarico a pavimento

L’ultima parte dell’impianto di scarico del lavandino è il pozzetto di scarico a pavimento. Per poter ispezionare il pozzetto di scarico bisogna svitare la vite del tappo ad espansione. Il tappo non si dovrebbe poter rimuovere senza svitare la vite centrale, se così non fosse vuol dire che ha perso la sua proprietà di espansione.

Un tappo che non chiude bene il pozzetto di scarico a pavimento potrebbe, anche se non è molto probabile, permettere ai gas di scarico di diffondersi nell’ambiente. Consigliamo comunque di dargli un occhiata e nel caso di sostituirlo misurando il diametro del tappo e comprandone uno adatto al pozzetto installato sul pavimento.

Una volta aperto il tappo ad espansione verificare l’eventuale presenza di cibo e residui vari (molto spesso capelli lunghi e pietre di calcare) nel pozzetto. Con l’uso di un guanto in lattice mono-uso rimuovere i residui dal pozzetto.

Conclusioni

Bene, siamo arrivati alla fine della trattazione dell’argomento come eliminare la puzza di fogna dal lavandino. Ti suggeriamo anche la lettura di come eliminare la puzza di fogna dal bagno.

Questo argomento fa parte della categoria del blog fai da te e rientra nelle nostre idee di fare le pulizie e prendersi cura della casa. Buona lettura !

Ovviamente noi di Orip Orap, siamo sempre a disposizioni per potervi trovare soluzioni, darvi consigli o rispondere a vostre curiosità, ma vi ricordiamo sempre la stessa cosa:  utilizzate i nostri consigli se volete, ma non ne fate una religione.

Abbiamo visto come liminare la puzza di fogna dal lavandino, speriamo l’approfondimento possa essere stato utile, nel caso abbiate avuto difficoltà, non esitate a contattarci alla pagina contatti

Per non perdere altre curiosità, informazioni o semplicemente esperienze comuni, iscriviti alla nostra newsletter, perché noi Orip Orap siamo qui a vostra disposizione.

Se è la prima volta che visiti questo blog, potrai trovare maggiori informazioni a questa pagina.

Se vuoi invece metterti in contatto con noi puoi lasciare un messaggio a questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
OripOrap

GRATIS
VISUALIZZA