Cancellazione fermo amministrativo auto




Cancellazione fermo amministrativo auto

Ti è stato iscritto un fermo amministrativo sulla tua auto? Ecco qui una breve guida su come procedere per la cancellazione fermo amministrativo auto.

Chi siamo

Orip Orap è un gruppo di appassionati del web che cercano, con esperienze personali e con le ricerche fatte nel tempo sul web, di raccogliere curiosità, soluzioni e idee, mettendole a disposizione di tutti in un modo semplice e piacevole.





Che cos’è il fermo amministrativo?

Prima di procedere ad indicare come verificare la presenza di un fermo amministrativo sul proprio veicolo è bene dare un piccolo cenno su cos’è un fermo amministrativo.

Il Fermo amministrativo…..

è un atto attraverso il quale viene di fatto “fermato”, ovvero bloccato, un veicolo, o un altro bene mobile, di proprietà di un soggetto che ha un debito verso un’amministrazione o un ente.

Tale debito viene registrato al soggetto a seguito del mancato pagamento di una tassa o di un tributo oppure per il mancato pagamento di una sanzione per la violazione del codice della strada (spesso detta multa).

Una causa di fermo amministrativo

L’Amministrazione comunale, ad esempio,  per il mancato pagamento di una “multa” per divieto di sosta, attraverso una società incaricata della riscossione, detta concessionario, pretende il pagamento del debito attraverso la notifica di un avviso e di una cartella esattoriale.

Nell’avviso di pagamento e nella cartella esattoriale viene detto al debitore, cioè al soggetto che ha il debito, di pagare quanto dovuto; (maggiorato delle spese e degli oneri del concessionario) entro un termine prefissato (solitamente 60 giorni dalla data di notifica).





Passato questo termine il concessionario richiede al PRA l’iscrizione di un fermo amministrativo sul veicolo di proprietà del debitore.

Se viene iscritto un fermo amministrativo sul proprio veicolo cosa succede?

L’iscrizione del fermo amministrativo su un veicolo, di fatto blocca quel bene mobile di proprietà del debitore; da quel momento non può circolare con il veicolo e non può radiarlo o rottamarlo. Se circola con il veicolo sul quale è iscritto un fermo amministrativo si può incorrere in una sanzione, ma attenzione!!

La norma….

Il codice della strada (art. 214 Cds) prevede che nel caso di circolazione con veicolo sottoposto a fermo deve essere sanzionato la persona che era stata nominata come custode.

Nel caso del fermo amministrativo per debiti verso le amministrazioni pubblica si parlerà di fermo fiscale; in questo caso non si applicano le sanzioni previste dall’art. 214 del codice della strada.

Come posso cancellare il fermo amministrativo sul veicolo ?

Per cancellare il fermo amministrativo sul proprio veicolo bisogna seguire i seguenti passi. Così come indicato sopra è necessario per prima cosa fare una visura sulla targa e stampare il certificato di proprietà che riporterà qualcosa come l’immagine che segue:

Avremo così le notizie che ci servono. La società che ha iscritto il fermo amministrativo e l’importo del debito. Occorrerà quindi contattare la società che ha iscritto il debito per chiedere copia dell’atto e gli estremi delle notifiche.

Ovviamente in questo breve articolo daremo per scontato che il concessionario ha ben rispettato il procedimento di notifica dell’avviso e della cartella esattoriale, lasceremo quindi al lettore verificare il proprio caso e scegliere quale strada percorrere (pagare o ricorrere).





Qui ci limiteremo a dire che una volta pagato quanto dovuto o aver vinto il ricorso sarà il concessionario (a costo zero !) a cancellare il fermo amministrativo.

L’avvenuta cancellazione del fermo amministrativo sarà verificabile mediante una nuova visura al PRA. Ovviamente se abbiamo installato l’APP IO sul cellulare troveremo il messaggio della cancellazione nella sezione dedicata.

Conclusione

In conclusione abbiamo visto come cancellare un fermo amministrativo, speriamo di esservi stati utili e di aver risposto alla vostra domanda.

Per non perdere altre curiosità, informazioni o semplicemente esperienze comuni, iscriviti alla nostra newsletter, perché noi Orip Orap siamo qui a vostra disposizione.

Se è la prima volta che visiti questo blog, potrai trovare maggiori informazioni a questa pagina.

Se vuoi invece metterti in contatto con noi puoi lasciare un messaggio a questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
OripOrap

GRATIS
VISUALIZZA