Bulli il mito del furgoncino Volkswagen Hippie

Bulli il mito del furgoncino Volkswagen Hippy




Continua con questo articolo il nostro viaggio tra le icone e gli oggetti del passato, non potevamo quindi non passare per quella che è in assoluto l’icona di libertà ed avventura, il veicolo che con il suo design ha conquistato il cuore di generazioni di viaggiatori e sognatori, Bulli il mito del furgoncino Volkswagen hippy. Prima però permettici di presentarci.

Chi siamo

Orip Orap è un gruppo di appassionati del web che cercano, con esperienze personali e con le ricerche fatte nel tempo sul web, di raccogliere curiosità, soluzioni e idee, mettendole a disposizione di tutti in un modo semplice e piacevole.





Furgoncino Volkswagen Hippy

Il furgoncino hippy Volkswagen, ufficialmente conosciuto come Volkswagen T1, è stato introdotto per la prima volta nel lontano 1950. Il suo stile distintivo e le sue forme arrotondate lo hanno reso immediatamente riconoscibile. È stato progettato per essere versatile, funzionale e adattabile a una varietà di scopi, ma è stata la comunità hippy degli anni ’60 a trasformarlo in un’icona culturale.

Durante i periodi di cambiamenti sociali, il pulmino hippy della Volkswagen diventa simbolo di ribellione contro il sistema, di pace e amore, e di un ritorno alla natura. Gli hippy trasformano i loro veicoli in autentici capolavori dipingendo colori vivaci, simboli e messaggi di pace su tutta la carrozzeria. Nasce così Bulli il mito del furgoncino Volkswagen hippy, questo pulmino diventa la casa mobile dei giovani nomadi che cercano un’alternativa alla società consumistica.

Per tanti giovani partire per nuove avventure con il proprio Bulli, trasformato in una vera casa su ruote, era la realizzazione di un sogno. Quando si viaggiava con il Bulli la meta è la strada … e percorrerla è un vero piacere.

La storia di Bulli il furgoncino Volkswagen

La produzione di Bulli modello T1 (Transporter 1 Tipo 2) inizia nel 1950 a Wolfsburg, quando nel dopoguerra c’è una crescita della richiesta di mezzi di trasporto con ampio spazio per il carico. Viene così realizzato dapprima il modello nella versione Furgone, Combi e Minibus poi nel 1951 la versione del Bulli con il pianale. Il modello T1, svuotato degli interni, costituisce la base per i primi camper, mentre il modello speciale “Samba” sarà costruito tra il 1951 ed il 1967.

Dal 1967 parte invece la produzione della seconda versione del Bulli modello T2. Il nuovo Bulli è più lungo, ha più finestrini ed un unico parabrezza, un primo modello monovolume in circolazione. Nasce così la versione camperizzata in collaborazione con l’azienda Westfalia. Si realizza così il sogno degli hippie, un veicolo camperizzato alla portata di tutti.





Vw T1 Westfalia

E’ infatti nella versione camper che bulli diventa maggiormente famoso. Le versioni del modello T1 sono infatti la versione “Samba bus” tipicamente bi-colore e quella camperizzata “Westfalia”.

Il pulmino degli hippie

La popolarità del pulmino Volkswagen Type 2 non si è limitata ovviamente solo alla comunità hippy. Negli anni successivi, è diventato il compagno di viaggio e di avventure di surfisti, musicisti, artisti e avventurieri di ogni genere. La sua spaziosità e la sua capacità di adattarsi a diverse esigenze lo hanno reso l’alleato perfetto per chi cercava di esplorare il mondo in modo indipendente.

Oggi, nonostante il passare degli anni, quello che tutti conosciamo come il pulmino degli hippie continua a mantenere la sua popolarità e il suo fascino. La comunità dei proprietari di Volkswagen d’epoca è ancora forte, numerosa e vede radunarsi appassionati da tutto il mondo. Molti di loro restaurano e preservano con cura questi veicoli, mantenendo viva la loro eredità e il loro spirito.

Furgone Hippie Formentera dove si trova

E’ diventato oramai un icona dei vacanzieri di Formentera il famosissimo furgoncino Hippie di colore rosso e bianco posizionato nei pressi del locale dei vip Chezz Gerdi di Formentera. Non esiste turista che si rechi a Formentera che non scatti un selfie con il bulli hippy del locale Chezz Gerdi.

Dove si trova il furgoncino hippy di Formentera

Se vuoi anche tu scattare un selfie davanti al furgoncino Hippy di Formentera basta andare al locale Chezz Gerdi ove si trova a Camí s’Abeuradeta, 40-45, 07860 Es Pujols, Balearic Islands, Spagna, ovvero sul “sentiero sa beuradeta a Pujols Formentera.

Furgone hippie formentera
Furgoncino Hippy di Formentera

Conclusioni

Siamo giunti alla conclusione di questo breve articolo su Bulli il mito del furgoncino Volkswagen Hippy, il veicolo che è molto più di un semplice mezzo di trasporto; è un simbolo di un’epoca, di ideali e di uno stile di vita libero. È diventato un’icona di un’epoca, un simbolo di libertà ed avventura. La sua storia si è intrecciata con i movimenti sociali e culturali degli anni ’60 e ’70, ma il suo fascino ha superato ogni tempo continuando a ispirare anche le nuove generazioni.

Basti pensare che sono 70 anni che è in produzione il furgoncino Bulli della Volkswagen, oggi arrivato a versioni più moderne ed elettriche.

Cosa è il teledrin e come funziona

Per non perdere altre curiosità, informazioni o semplicemente esperienze comuni, iscriviti alla nostra newsletter, perché noi Orip Orap siamo qui a vostra disposizione.





Se è la prima volta che visiti questo blog, potrai trovare maggiori informazioni a questa pagina.

Se vuoi invece metterti in contatto con noi puoi lasciare un messaggio a questa pagina

Tutte le informazioni sulle diverse generazioni del Bulli sono disponibili sulla pagina ufficiale della Volkswagen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
OripOrap

GRATIS
VISUALIZZA