san-valentino-la-festa-degli-innamorati-nel-mondo

San Valentino: la festa degli innamorati nel mondo




San Valentino: la festa degli innamorati mondiale

San Valentino la festa degli innamorati nel mondo è una delle feste più sentite, che in termini commerciali è diventata una delle feste che fa registrare sempre grossi movimenti economici. Tra bigliettini di auguri, fiori, cioccolatini e regali si spendono infatti molti soldi. Oggi vogliamo darvi alcune curiosità su come si festeggia nel mondo questa Valentino San.

Chi siamo

Orip Orap è un gruppo di appassionati del web che cercano, con esperienze personali e con le ricerche fatte nel tempo sul web, di raccogliere curiosità, soluzioni e idee, mettendole a disposizione di tutti in un modo semplice e piacevole.





Le origini di San Valentino festa.

La festa di Valentino san, prende origine nel periodo romano, dove nella metà del mese di febbraio si festeggiava la Lupercàli. La Lupercàli era una festività romana che si celebrava nei giorni nefasti di febbraio, mese purificatorio, in onore del dio Fauno nella sua accezione di Luperco, protettore del bestiame, ovino e caprino, dall’attacco dei lupi. Questa usanza è diventata poi, con il Papa Gelasio I la festa che tutti noi oggi conosciamo e festeggiamo.

Potrebbe interessarti anche questo articolo: San Valentino

San Valentino

Ma veniamo a noi e vediamo come il San Valentino viene festeggiato nel mondo in funzione alle tradizioni, usanze e credenze del popolo mondiale.

San Valentino nel mondo

Come dicevamo questa festa è riconosciuta in tutto il mondo, ma il modo di festeggiarla è diverso a seconda del posto in cui ci troviamo.

Ma prima di avventurarci in questo giro del mondo all’insegna dell’amore, vogliamo suggerirvi due articoli dove potrete trovare idee regalo per San Valentino per il lui e per la lei.





Ora non perdiamo tempo, salite a bordo del treno dell’amore e vediamo come nel mondo festeggiano San valentino.

San Valentino in Italia

In Italia si festeggia con lo scambio di mazzi di fiori, di cioccolatini, di baci, di bigliettini d’amore e con gli ormai famosi, anche loro, Baci Perugina, cioccolatini che nel loro interno contengono un “valentine”, un bigliettino d’amore.

San Valentino in Inghilterra

Anche in Inghilterra i “valentine”, bigliettini romantici anonimi,  vengono scambiati dai fidanzati insieme a fiori e cioccolatini. L’usanza risale al XV secolo quando Carlo d’Orleans, prigioniero nella torre di Londra, inviava bigliettini alla sua amata chiamandola mia dolce Valentine.

San Valentino in Francia

In Francia invece è famosa la tradizione dei lucchetti degli innamorati, attaccati ai ponti della Senna con le loro iniziali, lasciandoli uniti in segno del loro legame.

San Valentino in America

In America invece, San Valentino non è solo la festa degli innamorati, ma in realtà festeggiano tutti quelli che si vogliono bene. Anche lì è usanza preparare bigliettini e dolcetti che regalano ai genitori, ai compagni ed alle maestre.





San Valentino in Bulgaria

In Bulgaria, pensate, il 14 febbraio è anche il giorno di San Tryphon Zazeran, il patrono dei vigneti. In quel giorno gli innamorati festeggiano, brindando con un buon vino nazionale in segno del loro amore indissolubile.

San Valentino in Sud Africa

Nel Sud Africa invece c’è tradizione nel ricamare, da parte delle donne, il nome del proprio amato sulle maglie che indossano, in modo da renderlo visibile a tutti.

San Valentino in Brasile

In Brasile, il giorno degli innamorati, chiamato “il Dia dos Namorados”, si festeggia il 12 giugno, giorno che precede quello di Sant’Antonio quale patrono dei matrimoni.

San Valentino in Giappone

Il San Valentino Nipponico è molto inusuale, infatti in Giappone, dalla parte opposta del mondo, sono le donne che, il 14 febbraio, devono regalare cioccolatini, comprati o fatti in casa, ai loro fidanzati, amici, compagni di scuola o di lavoro; mentre poi un mese dopo, il 14 marzo, per il White Day, sono i ragazzi che dovranno dare alle proprie fidanzate dei cioccolatini bianchi.

San Valentino in Cina

In Cina invece i festeggiamenti durano 7 giorni, dove le coppie si porgono in preghiera per la loro prosperità mentre i single cucinano piatti a base di frutta, con la speranza di poter trovare l’anima gemella.

Certo che, nel momento in cui stiamo scrivendo questo articolo parlare di baci ed abbracci sembrerebbe un paradosso. In questo periodo infatti baci, abbracci e carezze tra le persone che si amano e che si vogliono bene, ci vengono vietati dalle restrizioni dovute alla pandemia COVID-19.

Pandemia che affligge il nostro mondo e quindi non possiamo fare altro che, nella giornata dedicata all’amore, rivolgere un pensiero a tutti gli innamorati del mondo che, a causa della tragica situazione epidemiologica non potranno stare in compagnia e non potranno incontrarsi con la persona amata.

Conclusioni

Siamo arrivati al termine di questo articolo, abbiamo visto come San Valentino: la festa degli innamorati nel mondo, viene ricordata e festeggiata in modo diverso; ma sempre con lo stesso significato di amore e bene.

Per non perdere altre curiosità, informazioni o semplicemente esperienze comuni, iscriviti alla nostra newsletter, perché noi Orip Orap siamo qui a vostra disposizione.

Se è la prima volta che visiti questo blog, potrai trovare maggiori informazioni a questa pagina.

Se vuoi invece metterti in contatto con noi puoi lasciare un messaggio a questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
OripOrap

GRATIS
VISUALIZZA