quanto peso regge un tassello

Quanto peso regge un tassello ?




Quanto peso regge un tassello ?

Gli oggetti che ci circondano e i piccoli lavoretti svolti in casa aumentano il proprio valore se vengono fatti con mani proprie. Il fai da te rappresenta il valore aggiunto ad ogni lavoro svolto in casa e ad ogni oggetto creato per l’ambiente in cui si vive. Noi che ci avventuriamo nel fai da te abbiamo sicuramente almeno una volta avuto a che fare con i tasselli ad espansione. Una domanda che sicuramente ci dovremmo fare è quanto peso regge un tassello ?

Chi siamo

Orip Orap è un gruppo di appassionati del web che cercano, con esperienze personali e con le ricerche fatte nel tempo sul web, di raccogliere curiosità, soluzioni e idee, mettendole a disposizione di tutti in un modo semplice e piacevole.





Quanti kg regge un tassello ?

Gli amanti del fai da te o comunque chiunque, semplicemente, si adopera per appendere un quadro al muro o una lampada al soffitto deve necessariamente utilizzare i tasselli. Ci sono in commercio tantissimi tipi di tasselli ciascuno adatto all’uso a cui è destinato. In casa usiamo infatti i tasselli per appendere le tende, per appendere un mobile pensile, per fissare una mensola o un quadro con cornice pesante.

La scelta del tassello di fissaggio dipende da una serie di fattori quali la superficie su cui deve essere applicato ed il peso che il tassello deve reggere. Ovviamente maggiore è il diametro del tassello maggiore sarà il peso che può essere sostenuto.

Quanto peso regge un tassello da 6

Un tassello da 6 è ideale per le applicazioni domestiche, se applicato su una muratura forata o piena può reggere un peso che varia tra i 7 kg ed i 14 kg. Se invece il tassello da 6 è applicato su cartongesso può reggere un carico di massimo 7 kg. La punta da trapano da utilizzare per un tassello da 6 è una punta da 6mm mentre bisogna usare viti da 4 o 5 mm.

Quanti kg regge un tassello da 8

Un tassello fischer da 8 se applicato su una muratura piena o forata a può reggere un carico massimo rispettivamente tra i 20 kg ed i 14 kg. Se invece il tassello da 8 è applicato su cartongesso può reggere un carico di massimo 7 kg. La punta da trapano da utilizzare per un tassello da 8 è una punta da 8mm mentre bisogna usare viti da 5 o 6 mm.

Quanti chili regge un tassello da 10

Ultima specifica che proponiamo in questo articolo è quella dei tasselli di fissaggio da 10. Un tassello da 10 può reggere un carico tra i 20 kg ed i 30 kg. La punta da trapano da utilizzare per un tassello da 10 è una punta da 10mm mentre bisogna usare viti da 6 o 8 mm.





Come scegliere i tasselli di fissaggio giusti

La scelta del tassello di fissaggio giusto dipende sia dalla superficie su cui bisogna applicarlo che dal peso che il tassello fischer deve tenere.

Come scegliere la punta da trapano per i tasselli

La punta del trapano per i tasselli fischer deve essere scelta in base al materiale che si vuole forare ed al diametro del foro necessario per inserire il nostro tassello. Ci sono diverse tipologie di punte da trapano, per il legno, per il metallo, per il calcestruzzo e per le piastrelle.

Quanti tipi di tasselli esistono ?

Esistono in commercio diverse tipologie di tasselli fischer di fissaggio che dipendono dalla superficie sulla quale sono applicati e, come dicevamo, dal peso che devono sostenere.

Tasselli per cartongesso

Per sostenere carichi sotto i 10kg si possono utilizzare tasselli ad espansione bimateriale che costituiscono i tasselli più comunemente venduti e quelli che mai dovrebbero mancare nella nostra cassetta attrezzi.

Per il cartongesso è inoltre indicato il tassello autoperforante o autofilettante specifico proprio per cartongesso. Questa tipologia di tasselli di fissaggio viene avvitata nel cartongesso fino al bloccaggio e successivamente viene inserita la vite.





Tasselli per calcestruzzo, mattoni e blocco forato

Il tassello maggiormente utilizzato è il tassello ad espansione universale, che tutti hanno in casa nella loro cassetta per gli attrezzi. E’ un tassello che si blocca nel foro e non fuoriesce grazie alle alette seghettate presenti sui lati. L’ancoraggio del tassello fischer universale avviene con l’inserimento della vite nel fischer.

Un’altra tipologia di tassello di fissaggio è il tassello da battere, è un tassello che viene inserito nel foro direttamente con la vite inserita sulla quale si batte con un martello. In questo modo il tassello si blocca nel foro e la vite può essere semplicemente avvitata fino al completo ancoraggio. Il tassello da battere è utile per il fissaggio di binari o strutture in ferro come quelle che formano lo scheletro delle pareti in cartongesso.

Tasselli per carichi pesanti

Il tassello di fissaggio destinato ai carichi pesanti è solitamente il tassello prigioniero ad espansione. E’ un tassello, solitamente applicato sul calcestruzzo, che grazie ad un dado avvitato sulla parte filettata, permette il bloccaggio del bullone nel foro.

Precisazione sui tasselli fischer

Nel corso del nostro articolo abbiamo più volte parlato dei tasselli di fissaggio chiamandoli come tasselli fischer. E’ necessario fare una precisazione i tasselli fischer furono inventati da Arthur Fischer che rimpiazzo i vecchi tasselli di Rawlplug con tasselli in plastica.

In generale i tasselli di fissaggio, spesso chiamati semplicemente fischer, sono involucri cavi di plastica seghettata che inseriti nel foro praticato nel muro si bloccano nella struttura dove sono inseriti grazie a delle alette seghettate presenti lungo i bordi. L’ancoraggio alla superficie dove sono inseriti è garantito dalla vite che una volta inserita allarga le alette causando il bloccaggio del tassello nel foro.

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine di questo articolo nel quale abbiamo visto quanto peso regge un tassello, come scegliere i tasselli giusti e come scegliere la punta da trapano per i tasselli.

Per non perdere altre curiosità, informazioni o semplicemente esperienze comuni, iscriviti alla nostra newsletter, perché noi Orip Orap siamo qui a vostra disposizione.

Se è la prima volta che visiti questo blog, potrai trovare maggiori informazioni a questa pagina.

Se vuoi invece metterti in contatto con noi puoi lasciare un messaggio a questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
OripOrap

GRATIS
VISUALIZZA