come-allenare-la-soglia-aerobica

Come allenare la soglia aerobica personale




Come allenare la soglia aerobica

Quando si inizia o si riprende un attività sportiva, una delle prime difficoltà che sopraggiungono sono i dolori muscolari. Dolori per lo più delle volte legati a stanchezza, non necessariamente per aver prodotto lattato; questi dolori potrebbero dipendere dal fatto di avere una soglia aerobica personale poco allenata.

Oggi vedremo come tenere sotto controllo la frequeza cardiaca per poter allenare la soglia aerobica personale.





Chi siamo

Orip Orap è un gruppo di appassionati del web che cercano, con esperienze personali e con le ricerche fatte nel tempo sul web, di raccogliere curiosità, soluzioni e idee, mettendole a disposizione di tutti in un modo semplice e piacevole.

AliExpress.com Product – Heart Rate Meter Bluetooth Pulse Sensor Cardio Sport Chest Strap Belt Heart Rate Monitor Polar Style Heart Rate Meter for Sport

Allenare e migliorare la soglia aerobica

Come detto nell’articolo: Calcolare la soglia aerobica personale, conoscere la propria soglia aerobica ci permette di programmare gli allenamenti; individuare su quali parametri della soglia  intervenire per mantenerla o addirittura migliorarla.

Vi ricordiamo che la soglia aerobica è quella zona in cui l’organismo sollecitato da uno sforzo fisico non accumula lattato; quindi, possiamo dire, la soglia in cui il nostro corpo riceve uno sforzo allenante.





Allenare la soglia aerobica in relazione alla frequenza cardiaca

Quindi per un calcolo molto teorico, come detto nell’articolo: Calcolare la soglia aerobica personale, la soglia aerobica e calcolata dalla FCmax-età. Vi ricordiamo che per lavorare in una soglia aerobica bisogna lavorare tra il 60% e il 70% di questo valore.

Per poter allenare la soglia aerobica bisogna portare il lavoro al massimo della frequenza cardiaca della soglia senza entrare in quella anerobica. In questo modo abitueremo il nostro metabolismo ad avere un ritmo di soglia alto.





Il nostro fisico, si abituerà a lavori di lunga durata a ritmi leggermente inferiori alla soglia anerobica, per intenderci, il lavoro verrà fatto ad una frequenza cardiaca tra il 60% e il 75%. Utilizzando questo tipo di allenamento, cioè aumentando le distanze mantenendo costante il nostro ritmo (frequenza cardiaca di soglia), produrremo gradualmente un miglioramento della capacità aerobica.

Le distanze per allenare la soglia aerobica personale

Una regola, generalmente applicata per programmare gli incrementi delle distanze è di aumentare di un massimo di un 1.5 Km a settimana, per ogni allenamento di corsa a settimana.

In altre parole allenandoti  3  giorni a settimana il tuo aumento sarà di 4,5 km in una settimana; questo significa che per le 2 settimana successiva potrai allenarti con la medesima distanza e poi aumentare nuovamente.

Conclusioni

Bene, siamo arrivati alla fine di questo articolo di oggi. Abbiamo visto Come allenare la soglia aerobica personale per poter programmare i nostri allenamenti.

Ovviamente noi di Orip Orap, sempre a disposizioni per potervi trovare soluzioni, darvi consigli o rispondere a vostre curiosità , ma vi ricordiamo sempre la stessa cosa:  utilizzate i nostri consigli se volete, ma non ne fate una religione.

Per non perdere altre curiosità, informazioni o semplicemente esperienze comuni, iscriviti alla nostra newsletter, perché noi Orip Orap siamo qui a vostra disposizione.

Se è la prima volta che visiti questo blog, potrai trovare maggiori informazioni a questa pagina.

Se vuoi invece metterti in contatto con noi puoi lasciare un messaggio a questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
OripOrap

GRATIS
VISUALIZZA